->

Chi siamo

La storia dell'alleanza FLCCC

Dr. Pierre Kory delinea la storia delle raccomandazioni FLCCC in questa conferenza medica che ha tenuto tramite Zoom il 27 luglio 2021, ai medici e ai cittadini della Malesia dopo aver ricevuto il Benevolence Leadership Award dal Cheng Ho Multi Culture Education Trust e Tan Sri Lee Kim Yew di Malaysia.

In esso, racconta la storia di come e perché è stata costituita la FLCCC Alliance e di come, all'inizio della pandemia, il team ha iniziato rapidamente a sviluppare protocolli per curare con successo i pazienti. Il loro primo, il MATH+ Hospital Treatment Protocol, è stato utilizzato per salvare i pazienti in condizioni critiche e per impedire loro di dover fare affidamento sui ventilatori per respirare. Come COVID-19 i casi sono aumentati, hanno urgentemente ricercato modi per scaricare gli ospedali e ridurre il numero di casi e i decessi. Loro I-MASK+ Protocollo di prevenzione e trattamento ambulatoriale precoce incentrato sul farmaco ivermectina, che è efficace per la prevenzione e per il trattamento delle fasi precoci e tardive di COVID-19. Seguì il trattamento per la malattia COVID a lungo raggio. (Corsa 39 minuti).

Quella che segue è una breve storia di come l'Alleanza FLCCC si è riunita durante il periodo in cui la pandemia del Coronavirus si stava rapidamente diffondendo dalla Cina e dall'Europa agli Stati Uniti all'inizio del 2020. È anche la storia di come le cose si sono evolute per noi e per il riconoscimento del MATH+ protocollo fino ad oggi.

Per il background scientifico del nostro lavoro rimandiamo alle sezioni  MATH+ Protocollo e la nostra logica scientifica  MATH+ protocollo per il trattamento dell'infezione da SARS-CoV-2.

Dicembre, 2019.  COVID-19, una malattia caratterizzata da polmonite associata al nuovo coronavirus SARS-CoV-2 (COVID-19), emerge a Wuhan, in Cina.

Gennaio, 2020.  Il dottor Paul E. Marik, professore di medicina e capo della divisione di medicina polmonare e di terapia intensiva presso la Eastern Virginia Medical School di Norfolk, Virginia, crea un COVID-19 protocollo di trattamento ospedaliero per la scuola di medicina. Chiamato protocollo EVMS, si basa sul protocollo di trattamento sicuro ed efficace del Dr. Marik per la sepsi - il famoso "Marik Cocktail" di idrocortisone per via endovenosa, acido ascorbico e tiamina (HAT).

  • CITRIS-ALI, un ampio studio in doppio cieco controllato con placebo sull'acido ascorbico (AA) ad alte dosi nella sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) ha rilevato che la mortalità è diminuita e la durata della degenza in terapia intensiva è stata notevolmente ridotta nel gruppo di trattamento.
  • Le ragioni per la mancanza di adozione immediata di questa terapia nell'ARDS possono essere spiegate solo dal fatto che l'analisi dell'outcome primario originale non è riuscita a tenere conto di tutte le morti in eccesso precoci nel gruppo di controllo, dove nessun punteggio SOFA (Sequential Organ Failure Assessment) è stato assegnato ai pazienti deceduti. Una successiva lettera all'editore richiedeva un'analisi che rendesse conto delle morti premature. Gli autori dello studio si sono conformati e hanno riferito che l'outcome primario del punteggio SOFA è diminuito in modo statisticamente significativo a 96 ore. Pertanto CITRIS-ALI, sebbene inizialmente inspiegabilmente descritto come uno studio negativo, è stato successivamente ritenuto profondamente positivo in termini di raggiungimento del suo esito primario e di importanti esiti secondari.

Gennaio / febbraio 2020.  Il dottor Marik discute il protocollo EVMS con il dott. Pierre Kory, poi Professore Associato di Medicina e Capo di Cura polmonare e critica presso la Facoltà di Medicina e Salute Pubblica dell'Università del Wisconsin a Madison, Wisconsin. Dott. Kory condivide il suo interesse per la ricerca e il trattamento dell'AA per via endovenosa nello shock settico e nell'ARDS con la speranza di trovare una ridotta necessità di liquidi, supporto vasopressore e intubazione nei pazienti COVID. Le loro discussioni hanno portato alla decisione su una strategia di dosaggio più aggressiva sia per AA che per anticoagulanti, per contrastare in modo ottimale l'iperinfiammazione e l'ipercoagulabilità che loro e altri hanno visto al capezzale e dai focolai di COVID in Cina e Italia. La decisione sul tipo di anticoagulazione e sul dosaggio è anche fortemente influenzata dalle prime indagini condotte utilizzando sofisticati saggi di coagulazione del Dr. Kory e il suo gruppo di medici esperti in terapia intensiva ed ematologi esperti.

13 Marzo 2020.  Gli Stati Uniti dichiarano un'emergenza nazionale in risposta alla pandemia. New York City diventa il primo grande "punto caldo" del paese, dove il 20% dei casi ospedalizzati sviluppa insufficienza respiratoria acuta (ARF) che richiede il ricovero in terapia intensiva. Sulla base del presupposto che COVID-19 rappresenta una polmonite virale e non esiste una terapia anti-coronavirale, quasi tutte le società sanitarie nazionali e internazionali sostengono un focus primario sulle cure di supporto, evitando terapie al di fuori di studi randomizzati controllati, con raccomandazioni specifiche per evitare l'uso di corticosteroidi. Questa raccomandazione è in opposizione al protocollo EVMS che include l'idrocortisone. Sono riportati tassi di mortalità inspiegabilmente alti, con frequenti prolungate durate di ventilazione meccanica (VM), anche da centri esperti in strategie di terapia di supporto.

16-21 marzo 2020.  L'internista di New York City Keith Berkowitz cerca un modo per curare i suoi pazienti che contraggono la COVID. Trova il protocollo EVMS e chiama il dottor Marik, che gli suggerisce di parlare anche con il dott. Kory. Convinto dei benefici dell'AA per via endovenosa, il dottor Berkowitz vuole far conoscere il nuovo protocollo di trattamento ai funzionari governativi e ai media. Chiama la sua paziente di lunga data, l'ex corrispondente della CBS News Betsy Ashton, per un consiglio. Recentemente rinchiuso a New York City, Betsy è ansioso di aiutarlo a raggiungere i principali media nel tentativo di salvare potenzialmente migliaia di vite. Il dottor Berkowitz esorta Drs. Marik e Kory reclutare più esperti di terapia intensiva per la causa.

22-28 marzo 2020.  Anche il dottor Howard Kornfeld, uno specialista in medicina d'urgenza certificato dal consiglio di amministrazione, noto per la sua clinica per il controllo del dolore Recovery Without Walls a Mill Valley, California, ricerca e trova il protocollo EVMS in modo indipendente. Contatta il dottor Marik. Il dottor Kornfeld è certo che il protocollo, con il suo enorme potenziale per salvare vite umane, debba raggiungere i governatori e i media. Contatta la scrittrice Joyce Kamen, che dirige la società Kamen Creative Public Relations di Cincinnati, Ohio. Il marito di Kamen, il Dr. Fred Wagshul, è un pneumologo e direttore medico del Lung Center of America, ed è anche un istruttore clinico presso la Wright State University School of Medicine di Dayton, Ohio. Sia Joyce Kamen che il dottor Wagshul si uniscono per aiutare a diffondere la parola del promettente protocollo. Il Dott. Marik invita il Dott. G. Umberto Meduri, Professore di Medicina, Div. of Pulmonary, Critical Care and Sleep Medicine, presso l'Università del Tennessee Health Science Center a Memphis, Tennessee; Dr. Joseph Varon, capo del personale e capo della terapia intensiva presso lo United Memorial Medical Center di Houston, Texas; e il Dr.José Iglesias, Professore Associato di Medicina, Hackensack Meridien School of Medicine a Seton Hall, Dipartimento di Nefrologia e Cura Critica, Centro Medico Comunitario, Dipartimento di Nefrologia, Centro Medico della Jersey Shore University, Nettuno, New Jersey, per unirsi al gruppo . Tutti e tre, come lui, sono i principali esperti di acido ascorbico e sono ansiosi di aiutare il dottor Marik a creare un trattamento efficace per la nuova e impegnativa malattia che minaccia milioni di persone in tutto il mondo.

31 Marzo 2020.  Betsy Ashton scrive il primo comunicato stampa sul nuovo trattamento dal titolo "Gli ospedali usano IV di vitamina C e altri farmaci a basso costo e prontamente disponibili per ridurre il tasso di mortalità per COVID-19 e la necessità di ventilatori. " Riferisce che il Dr. Paul Marik ha curato quattro pazienti COVID gravemente malati, tra cui un uomo di 86 anni affetto da malattie cardiache, che è stato ricoverato in ospedale con ossigeno al 100%, un paziente che non probabilmente sopravviverà. Tutti e quattro sono sopravvissuti. I sedici pazienti COVID del dottor Joe Varon avevano spento i ventilatori in 24 ore invece che in 10-21 giorni. Joyce Kamen scrive e pubblica un articolo simile su medium.com il giorno successivo.

 

Aprile 5, 2020.  Il dottor Kornfeld ospita il primo incontro Zoom (vedi foto), consentendo a tutti gli otto medici, più i due esperti dei media, di incontrarsi e tracciare il modo migliore per conoscere il trattamento sicuro, economico, prontamente disponibile e apparentemente efficace. al mondo. I cinque esperti di terapia intensiva iniziano a condividere molti articoli al giorno su una moltitudine di argomenti fisiopatologici e terapeutici, discutendo regolarmente anche intuizioni ed esperienze cliniche con la loro vasta rete di colleghi intensivisti di New York, Italia e persino Cina. Seguono molte discussioni sui farmaci e sui dosaggi, che decidono se utilizzare tutti o limitare alcuni dei componenti nel protocollo EVMS e si concentrano in particolare su quale corticosteroide utilizzare. L'esperienza del dottor Meduri e la motivazione per l'uso del metilprednisolone vincono l'argomento degli steroidi. Avendo bisogno di un nome per il loro gruppo, decidono di chiamarsi Front Line Covid-19 Consorzio Critical Care.

Aprile 6, 2020.  Betsy Ashton scrive, e Joyce Kamen progetta, i primi comunicati stampa del gruppo FLCCC appena formato. I rilasci sollecitano l'adozione immediata del protocollo di intervento precoce per ridurre la necessità di ventilatori e prevenire la mortalità COVID-19 malattia. Riferiscono che il Dr. Paul Marik ha curato sette pazienti COVID gravemente malati nel suo ospedale di Norfolk, Virginia, e il dottor Joe Varon ne ha curati ventiquattro allo United Memorial Medical Center di Houston, in Texas. Entrambi i medici hanno utilizzato la nuova formula e tutti i pazienti sono sopravvissuti. Joyce Kamen crea quindi account Facebook e Twitter per il gruppo e pubblica le pubblicazioni online. Il dottor Keith Berkowitz, attraverso uno di una vasta cerchia di contatti di alto profilo, invia il protocollo alla Casa Bianca COVID-19 team di risposta guidato all'epoca da Jared Kushner. Questo sarebbe il primo di quattro casi in cui membri di alto profilo della comunità medica, politica e dei media invierebbero il protocollo alla Casa Bianca per esame.

 

Metà aprile 2020.  Per tutto aprile, i medici leggono e condividono studi, modificano i dosaggi e si prendono cura di più pazienti. Il dottor Kornfeld crea il file covid19criticalcare.com sito web per il gruppo ospitato da Malik Soomar di webconsuls.com. Joyce Kamen intervista e modifica i video dei medici che parlano del nuovo protocollo per il sito web e per le piattaforme dei social media. Durante il secondo incontro Zoom del gruppo, Joyce parla dei vantaggi di nominare il protocollo con un acronimo facile da ricordare. Durante quell'incontro, Fred Wagshul scarabocchia i nomi delle medicine chiave (vedi foto) e MATH+ nasce - le lettere stanno per componenti Metilprednisolone, Aacido scorbico, Thiamin e Heparin, con il "+"Indicando l'aggiunta di alcuni altri farmaci, come la melatonina, lo zinco e la vitamina D3, sulla base dell'elevata sicurezza, del basso costo e dei dati scientifici emergenti che ne suggeriscono l'efficacia.

Aprile 24, 2020.  Un comunicato stampa che annuncia il MATH+ la formula di trattamento viene inviata sotto il nuovo nome del gruppo di FLCCC Working Group dopo che gli viene comunicato che sono organizzati troppo liberamente per essere un "consorzio".

Maggio, 2020.  Maggio inizia con il Dr. Kory testimoniando MATH+ come testimone principale davanti alla Commissione per la sicurezza interna e gli affari governativi del Senato degli Stati Uniti. Due nuovi medici, il dott. Eivind Vinjevoll, consulente senior anestesista, terapia intensiva, medicina d'urgenza e anestesia, di Volda, Norvegia; e il dottor Scott Mitchell, specialista associato, dipartimento di emergenza, ospedale Princess Elizabeth, Stati di Guernsey, Gran Bretagna, sono invitati a unirsi come consulenti clinici al gruppo principale. I media iniziano a scoprire i medici, in particolare i dottori. Kory e Varon. Il dottor Varon consente ai giornalisti di filmare all'interno dell'unità COVID del suo ospedale di Houston. Di conseguenza, molti media locali di Houston, nonché il Los Angeles Times film lì. Amanda Hurdelbrink si unisce per aiutare Joyce a tenere il passo con le dozzine di commenti ricevuti quotidianamente sui social media.

Giugno, 2020.  Un'ondata di casi COVID nel fine settimana successivo al Memorial Day inonda gli ospedali del Texas e i media di tutto il mondo filmano lo United Memorial Medical Center del Dr. Varon a Houston. Sky News, BBCe CNN tutti filmano lì e lo intervistano, sebbene l'attenzione della maggior parte dei rapporti sia sull'ondata di casi piuttosto che sul MATH+ protocollo di trattamento che utilizza. Il capo della New York Cancer Resource Alliance sente parlare del gruppo e si offre di aiutare a diffondere la notizia MATH+ protocollo di trattamento ai molti medici che sostengono la loro alleanza. Il designer della comunicazione berlinese Frank Benno Junghanns (raumfisch.de/sign) raggiunge e si unisce al gruppo con le sue proposte per migliorare il raggio di azione del MATH+ Protocollo. Propone di farlo traducendolo nelle lingue più diffuse, rivedendo il corporate design e il sito web per rivolgersi più direttamente alla comunità medica, e successivamente con l'idea di creare una base più ampia per la diffusione del MATH+ Protocollo riformando il "Gruppo di lavoro" in una "Alleanza". Traduzioni di the MATH+ il protocollo è pubblicato sul sito web in sei lingue e i medici della FLCCC sono invitati e tengono conferenze online per spiegare il protocollo ai medici in India, Bolivia e Argentina.

Luglio-settembre 2020.  Decine di migliaia di persone visualizzano i post di FLCCC sui social media e molti chiedono dove possono andare per il trattamento COVID per essere certi di ottenere il MATH+ protocollo. In considerazione della necessità di rispondere e crescere, FLCCC cambia il nome del gruppo in “FLCCC Alliance” e invita altri medici e ospedali che utilizzano il protocollo ad aderire. Coloro che utilizzano tutto, o anche solo una parte, di MATH+ protocollo sono sollecitati ad aderire alla crescente alleanza FLCCC e ad agosto i loro nomi vengono pubblicati sul sito web recentemente ridisegnato. Un'ampia revisione scientifica delle evidenze fisiopatologiche e cliniche a supporto dell'uso di ciascun medicinale in MATH+ viene aggiunto al sito web, scritto nei mesi precedenti da Drs. Kory, Meduri, Iglesias, Varon e Marik.

I medici dell'Alleanza FLCCC continuano ad avere un tasso di mortalità notevolmente basso, inferiore al 6.1%, dopo aver trattato quasi 450 pazienti con MATH+ entro sei ore dalla presentazione ai loro ospedali. Quei pochi che non sopravvivono, riferiscono i medici, o soccombono a comorbilità o si erano presentati in una fase avanzata - hanno aspettato troppo a lungo prima di farsi curare in un ospedale.

Durante questi mesi, l'establishment medico e molti scrittori ed editori scientifici si rifiutano di riconoscere l'esperienza collettiva, la logica e il successo del trattamento precoce del gruppo. Si rifiutano di riportare informazioni sul protocollo, chiedendo invece che i risultati debbano essere prima riportati all'interno di uno studio controllato randomizzato. Nel frattempo, molti esperti educatori se ne accorgono. Dr. Mobeen Syed, meglio conosciuto come “Dr. Stato "a un milione di professionisti medici e studenti in 182 paesi che seguono i suoi video didattici su Facebook e YouTube, carica quattro video separati sul MATH+ protocollo di trattamento. New York Times L'autore di bestseller Michael Capuzzo, che attualmente sta scrivendo un libro sul lavoro del nostro gruppo, ha recentemente chiesto al dottor Syed se pensava MATH+ era il miglior trattamento COVID in questo momento? Il dottor Syed ha risposto:

"Credo che MATH+ con un intervento precoce aggressivo è la scelta più completa e migliore a disposizione della comunità medica ... MATH+ è l'approccio di gestione di base più importante per salvare migliaia di vite. Non solo, si presta ad essere esteso in base all'habitus corporeo del singolo paziente, alle comorbilità, ecc. Se dipendesse da me, lo farò (sic) MATH+ un protocollo obbligatorio per COVID-19 gestione."

Chiesto da Capuzzo cosa pensa dell'apparente rifiuto delle autorità mediche e mediatiche a prendere MATH+ seriamente perché non ha raggiunto il "gold standard" di uno studio controllato randomizzato, ha affermato il dottor Syed

“È vero che la comunità sta cercando RCT, quindi quel desiderio è stato […] mantenuto MATH+ a bada. Penso anche che le persone interessate a guadagnare da questa situazione non permetteranno a protocolli semplici, economici e ovvi di ottenere una visibilità sufficiente. Le aziende che stanno cercando di posizionare i loro farmaci orfani come proiettili d'argento e costruire i loro marchi impiegano più tempo per i media. Queste aziende hanno più risorse per diffondere il loro messaggio rispetto a un piccolo gruppo.
La maggior parte dei medici inoltre non desidera provare nulla al di fuori delle linee guida fornite dalle autorità sanitarie. Il problema è che anche le autorità sanitarie sono impantanate con posizioni politiche. Sono d'accordo che il virus sia un nuovo ceppo, tuttavia, gli approcci di gestione sono provati e testati per decenni e MATH+ dovrebbe essere sostenuto a tutti i livelli. "

Ottobre, 2020.  Il presidente Donald Trump e gran parte del suo contratto con il personale della Casa Bianca COVID-19 pochi giorni dopo tiene un grande raduno alla Casa Bianca per annunciare il suo candidato per Associate Justice presso la Corte Suprema degli Stati Uniti. Il presidente riceve tre giorni di trattamento sperimentale con anticorpi monoclonali e remdesivir insieme a ossigeno supplementare presso il Walter Reed National Military Medical Center. Riceve anche molti dei medicinali in MATH+ protocollo di trattamento. Si riprende rapidamente, tuttavia i media si concentrano quasi esclusivamente sui due farmaci più recenti: non menzionano mai le vitamine o lo zinco del MATH+ protocollo. Continuano a ignorare gli avvisi del team dell'FLCCC Alliance sul continuo successo con MATH+ nei loro ospedali di Houston e Norfolk, nonostante l'aumento del numero di casi e dei tassi di mortalità da COVID-19 in tutto il paese, in particolare nell'Upper Midwest e negli stati delle montagne, dove Trump riprende la campagna elettorale davanti a grandi folle di persone che non indossano maschere o si allontanano sociali. Il dottor Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale di allergie e malattie infettive, avverte di una catastrofica "seconda ondata" di casi di COVID che si verificheranno nei mesi invernali più freddi se le persone si rifiutano di indossare maschere e si tengono a una distanza di almeno sei piedi.

Su una nota più positiva, l'Internal Revenue Service concede alla FLCCC Alliance 501 (c) (3) lo stato di non profit allo scopo di educare i professionisti medici e il pubblico in modi sicuri ed efficaci per prevenire e curare COVID-19. Ciò consente ai medici, che donano continuamente il loro tempo e la loro esperienza alla causa, di raccogliere fondi attraverso donazioni per coprire i costi correnti del piccolo team di web designer, scrittori / editori ed esperti di social media necessari per mantenere il sito web, i social media siti ed elenchi di studi scientifici e nuovi membri dell'alleanza aggiornati, verificati e presentati alle autorità mediche, ai governi e ai media mondiali. Sfortunatamente, questi poteri continuano a ignorare le notizie sul continuo successo del nostro team nel trattamento dei pazienti ospedalizzati con MATH+ protocollo di trattamento. Dott. Pierre Kory e il team di medici di base lavora molte ore su una revisione scientifica ampliata di COVID-19 e MATH+, che è stato ora accettato per la pubblicazione in Journal of Intensive Care Medicine.

Nel frattempo, il Dr. Paul Marik informa il gruppo di molti nuovi studi che dimostrano che l'ivermectina (IVM) è un farmaco antivirale e antinfiammatorio sicuro, efficace ed economico che potrebbe essere somministrato una volta alla settimana con zinco + vitamina C + vitamina D per fornire protezione profilattica da SARS-CoV -2. Tre RCT ne favoriscono l'uso contro il virus. Il dottor Marik afferma che l'ivermectina e le maschere possono proteggere meglio di un vaccino. Disponibile senza prescrizione per uso veterinario, l'ivermectina costa solo $ 13 / dose per gli esseri umani su prescrizione. Senza brevetto, Merck fornisce ivermectina gratuita a molti paesi poveri per combattere le malattie parassitarie. Il gruppo esegue quindi una revisione completa delle prove degli studi clinici pubblicati e pubblicati a sostegno dell'ivermectina e, dopo un'ampia discussione, raggiunge un consenso per sviluppare una profilassi e un protocollo di trattamento precoce incentrato sul potente farmaco ivermectina. Questo diventa il nuovo  I-MASK+ profilassi e protocollo di trattamento domiciliare per COVID-19 che, date le prove che mostrano una drastica riduzione della trasmissione del virus con l'uso, promette di evitare futuri blocchi!

To be continued ...

Tasti di scelta rapida